Rimedi - Ginocchio varo nei bambini, i plantari sono utili?

Posted on

Il valgismo risulta essere una delle patologie ortopediche più diffuse fra i bambini a partire dai 2 anni e, generalmente, la problematica tende a risolversi spontaneamente entro i 10 anni.

In altre parole, chi soffre di ginocchio valgo presenta un’angolazione di femori e tibie, che comporta l’anomala orientazione verso il piano sagittale (quindi in direzione mediale) delle due ginocchia. Di norma, le forme più lievi di ginocchio valgo sono asintomatiche e prive di ripercussioni sulla vita di tutti i giorni (per qualcuno sono un problema estetico, ma nulla più). Il ginocchio valgo è la deformità anatomica degli arti inferiori opposta al cosiddetto ginocchio varo, in cui le due ginocchia puntano verso l’esterno, ossia in direzione opposta l’una all’altra. La diagnosi di ginocchio valgo è immediata e si basa sulla semplice osservazione degli arti inferiori, in particolare delle ginocchia. Il ginocchio valgo richiede la pianificazione di un trattamento solo quando è sintomatico e le manifestazioni cliniche che induce pregiudicano fortemente la qualità della vita del portatore. Nel ginocchio valgo, il segmento osseo protagonista del fenomeno di valgismo è la tibia, per la precisione l’estremità distale della tibia. Fino a 3-4 anni il ginocchio valgo può essere considerato fisiologico, in relazione anche con la lassità legamentosa e l’ipotonia muscolare tipiche di questa età. che normalmente non eccede i 5 cm nel bambino in piedi e con le ginocchia a giusto contatto (fig 5). Le cartilagini di crescita (dette anche fisi) sono le strutture tipiche delle ossa dei bambini che consentono ai vari segmenti ossei di crescere in lunghezza.

Perché si verifica il ginocchio valgo? Quali sono le cause del ginocchio valgo?

  • Infezione;
  • Rigidità delle articolazioni delle dita dei piedi;
  • Guarigione dell’osso in posizione errata;
  • Ispessimento del tessuto cicatriziale;
  • Recidiva dell’alluce valgo, con necessità di un ulteriore intervento chirurgico.

Nella maggior parte dei casi, le placche vengono applicate sul femore distale mediale in caso di ginocchio valgo, e sulla tibia prossimale laterale in caso di ginocchio varo.

Molti bambini quando iniziano a camminare presentano un ginocchio varo. Nella società di oggi, dove la percentuale di bambini in sovrappeso e obesi è in continuo aumento, i difetti a carico delle ginocchia crescono. I genitori devono però stare tranquilli se nei primi anni di vita i propri bambini hanno le gambe storte, la struttura morfo funzionale ha bisogno di tempo per svilupparsi completamente. Le ginocchia valghe sono quindi la norma dopo i due anni e non c’è da allarmarsi se l’aspetto ad “x” delle gambe del bambino persiste nel tempo. Le “gambe storte” possono essere anche a forma di “o”, in questo caso le ginocchia non si toccano (ginocchia vare). Se i genitori hanno dei dubbi e l’angolazione delle gambe è molto accentuata possono comunque sottoporre i bambini a controlli periodici dall’ortopedico. Per le ginocchia a X si inserisce nella parte interna del ginocchio, in modo da bloccare la crescita in questa direzione, permettendola solo verso l’esterno. Nelle forme asimmetriche la lesione di una parte della cartilagine di accrescimento di un solo ginocchio determina un’asimmetria delle gambe. Prima dei 6 anni, il bambino ha bisogno di una visita medica altrimenti si può verificare una deformazione dell’osso (ginocchio valgo patologico).

Ginocchio valgo nei bambini, gli esercizi per una correzione veloce

  • piede piatto (il piede tende ad assumere una posizione errata);
  • difetti alle caviglie;
  • meniscopatia;
  • disturbi alla rotula;
  • disturbi posturali.

Si ricorda che il ginocchio valgo è causato da una forza insufficiente dell’anca o dalla mobilità ridotta della caviglia.

Il soggetto cammina con le ginocchia vicine, ma se ha un solo ginocchio valgo (monolaterale) ha una postura anomala con la schiena che oscilla da un lato all’altro. Il valgismo del ginocchio è valutato con la misurazione della distanza intermalleolare (distanza tra i malleoli delle caviglie) con le ginocchia unite. Eseguire l’adduzione delle gambe (avvicinare le ginocchia) seduti su una sedia con una palla. Si sollevano entrambe le gambe con le ginocchia unite e distese. La complicanza abituale del piede piatto sono le ginocchia valghe (ad ics). Sono tanti i bambini che soffrono di valgismo, o gambe “storte” o a “X”. Ma quali sono i sintomi e la cura per il ginocchio valgo nei bambini? Sintomi Si parla di valgismo quando l’asse posturale della gamba tende a deviare verso l’interno, portando le ginocchia ad avvicinarsi l’una all’altra. Il ginocchio valgo specialmente nei bambini più piccoli si valuta, misurando con un banale centimetro, la Distanza Inter Malleolare (DIM).

Come riconoscere il ginocchio varo nei bambini e come risolvere questo problema?

  • problematica congenita;
  • mancata calcificazione ossea nei bambini;
  • presenza di una costituzione gracile e poca muscolatura (soprattutto negli adolescenti);
  • evento traumatico;
  • lesione ossea;
  • obesità o peso eccessivo.

© Getty Images Per comprendere il fenomeno del valgismo è necessario capire in che modo avviene lo sviluppo delle gambe nei bambini.

Al momento della nascita, le gambe dei neonati si presentano con i piedini uniti e le ginocchia leggermente verso l’esterno. Una volta acquisita la capacità di camminare, dopo qualche mese di stabilità, le gambe iniziano ad allargarsi e le ginocchia presentano i primi segni di valgismo. Le ginocchia valghe, il cui nome tecnico è valgismo, si presentano quando l’asse posturale della gamba tende a deviare verso l’esterno, portando le ginocchia ad avvicinarsi l’una all’altra. Per saperne di più: Molti bambini presentano piedi piatti e gambe storte, ma non è uno stato definitivo. Oggi sappiamo che tutti quei trattamenti erano inutili: il cambiamento nella forma delle gambe è merito semplicemente della Natura. Il ginocchio varo, nei bambini appena nati, è una condizione davvero molto comune, una condizione dovuta alla posizione che i piccoli assumono quando si trovano all’interno dell’utero. Per diagnosticare il ginocchio varo, il medico dovrà innanzitutto osservare le gambe del bambino. Piedini a papera, scarpe con il rinforzo al tallone oppure no, gambe a X (valghe) o, al contrario, “da fantino” (vare). Ma piedi a papera, ginocchia a X, eccetera sono evoluzioni fisiologiche del bambino?“Sì in linea generale. Il ginocchio Valgo, le cosiddette “gambe ad X“, è un lieve difetto che può essere corretto. [toc title=”Indice:”] Quali sono le cause del ginocchio valgo o come viene spesso definito delle ginocchia ad X secondo la Terapia Manuale? Il ginocchio valgo è una deformità frequente dell’ossatura del bambino. Le GINOCCHIA VALGHE invece sono esattamente il contrario, cioè le ginocchia cosiddette ad ‘X’, o ginocchia che si amano. Esempio se la causa è stata una distorsione della caviglia, va prima di tutto ripristinata la sua corretta mobilità e la sua funzionalità per poi intervenire sulla correzione delle ginocchia. Nelle forme simmetriche di deviazione in varo o, al contrario in valgo delle ginocchia le cause più comuni in ordine di frequenza sono: Quando e come si deve intervenire In particolare, quando il ginocchio è valgo, tale articolazione si posiziona formando un angolo aperto verso l’esterno, determinando quindi un atteggiamento a ‘ics’ delle ginocchia. Quando un ginocchio valgo si presenta in bambini di piccola età, occorre attentamente valutare una serie di fattori posturali che possono contribuire a determinarlo. Ai genitori va ricordato come alcuni atteggiamenti posturali del bambino possono contribuire a far sviluppare un ginocchio valgo.